Seleziona una pagina

Silva Bon

Silva Bon (Capodistria, 1945), insegnante e studiosa di storia contemporanea, è presidente dell’Istituto regionale per la Cultura Ebraica di Trieste e del Friuli-Venezia Giulia. Ha pubblicato numerosi saggi, monografie, articoli, sulla storia del Novecento, in particolare sulla persecuzione razziale e l’antisemitismo nella frontiera orientale italiana. Ha conosciuto da vicino l’esperienza della sofferenza mentale e vissuto in contiguità con il Dipartimento di Salute Mentale di Trieste. Il suo ultimo volume pubblicato è Memorie di vite spezzate. L’oro razziato dai nazisti agli ebrei triestini (con I. Cesana, Battello, 2022). Al tema psichiatrico ha dedicato inoltre il saggio Donne attraverso. Storie e riflessioni di donne dopo Franco Basaglia (Centro Leopoldo Gasparini, 2012).

Visualizzazione del risultato