Seleziona una pagina

Giorgio Vasta

Giorgio Vasta (Palermo, 1970) ha esordito con il romanzo Il tempo materiale (minimum fax 2008), candidato al premio Strega 2009, vincitore del Premio Città di Viagrande 2010 e del Prix Ulysse 2011, e tradotto in otto lingue. Sono seguiti i romanzi Spaesamento (Laterza, 2010) e Presente (Einaudi 2012), quest’ultimo scritto con Andrea Bajani, Michela Murgia e Paolo Nori. Ha successivamente lavorato, insieme a Emma Dante, alla sceneggiatura dei film Via Castellana Bandiera (2013) e Le sorelle Macaluso (2020). Collabora con “la Repubblica” e “il Venerdì”, e scrive sul blog letterario “minimaetmoralia.com”. Il suo ultimo libro è il racconto di viaggio Absolutely Nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani (Humboldt Books-Quodlibet, 2016). Dal 2018 è direttore creativo di Book Pride, la fiera nazionale dell’editoria indipendente.

Visualizzazione del risultato